Aprire il Terzo Occhio


Posizione del Terzo Occhio Questo esercizio viene eseguito usando uno specifico tono, ed uno specifico canto. Dovete eseguirlo per 4 giorni di seguito. La meditazione sul terzo occhio fatta regolarmente dovrebbe essere il passo successivo, per aprirlo completamente, e per renderlo una fonte di energia. Questo esercizio lo attiva solamente. Sarà necessario fare ulteriore lavoro, che deve essere costante e consistente per raggiungere i migliori risultati.
Nota: i passi 1 e 2 sono opzionali. I passi da 3 a 7 sono obbligatori.
Posizione delle mani per aprire il Terzo Occhio 1. Sedetevi con la schiena dritta

2. Mettete le mani nella posizione mostrata nelle immagini. La mano destra dovrebbe formare un pugno intorno al vostro indice sinistro; per i mancini invece, la sinistra sul pollice destro. Il pollice dovrebbe premere sul lato dell’indice, dove termina l’unghia.
Posizione delle dita per aprire il Terzo Occhio
2. Quando percepite una leggera scossa elettrica, saprete di aver trovato il punto corretto. Non scoraggiatevi se non lo trovate. Dovrebbe essere evidente per chi ha un’aura naturalmente più forte. Serve a indirizzare il flusso di energia verso il terzo occhio.

Questo mudra si può sempre utilizzare durante ogni meditazione sul terzo occhio. Mantenete questa posizione durante tutta la meditazione.
*NOTA: QUESTA POSIZIONE DELLE MANI E' OPZIONALE. I PASSI RIMANENTI DA 3 A 7 SONO OBBLIGATORI.

3. Inspirate attraverso il naso e, espirando, vibrate “Thoth”. Thoth è il Dio della Luna ed è quello che governa il 6° Chakra ed il terzo occhio, e la Luna stessa. Rilasciate lentamente il vostro respiro attraverso la bocca e vibrate : Th-th-th-th-oh-oh-oh-th-th-th in un lungo respiro. [vibratelo una sola volta per ogni espirazione, come nella "respirazione vibrata" Yoga].
*Importante: cercate di far sì che sia la Th che la Oh suonino insieme durante l’espirazione. Dovreste mantenere il suono TH durante tutta l'espirazione.
La lingua dovrebbe vibrare sui vostri denti. Questo può richiedere qualche istante per aggiustare il tono in maniera da sentire la vibrazione anche nel mezzo della vostra fronte; non preoccupatevi e continuate pure.
Cercate di ottenere la vibrazione corretta in modo da sentirla nel centro della fronte. Questo può richiedere alcuni tentativi: cercate di fare del vostro meglio. Potreste dover provare da 1 fino anche a 15 volte per poter trovare il tono corretto

4. Fate questo per 4 volte di fila e poi rilassatevi.

Posizione del Terzo Occhio 5. Adesso allineate il vostro terzo occhio in maniera corretta, semplicemente visualizzandolo con la punta rivolta verso l’interno, e la faccia verso l’esterno, come nell' immagine qui a sinistra. Il colore del terzo occhio è bianco brillante, come un sole in miniatura.

6. E’ molto importante che l’esercizio venga eseguito per QUATTRO giorni consecutivi, una volta al giorno, preferibilmente a 24 ore di distanza. Dopodichè sarà fatta, ed avrete eseguito il primo passo per aprire ed attivare il vostro terzo occhio.

7. Una volta finito, è importante meditare regolarmente sul vostro terzo occhio per mantenere l’energia in circolazione, in questa maniera si aprirà completamente.

Chiudete semplicemente gli occhi, e "guardate" il terzo occhio nel centro della vostra fronte. E’ importante rilassarsi, e NON sforzare i muscoli dei vostri occhi, anche se i vostri occhi sono chiusi. All’inizio normalmente vedrete solo oscurità, a seconda di quanto il vostro 3° occhio è attivo, ma poi possono esserci colori in movimento ed in varie forme, come se steste guardando in un caleidoscopio. Allo stesso modo in cui si esegue la specchiatura guardando in uno specchio, le forme ed i colori lasceranno progressivamente il posto alle immagini, se meditate per abbastanza tempo e con regolarità. Ricordate di tenere lo sguardo fisso in maniera soft e rilassata. E' una cosa normalee sentire pressione in questo punto, o un nodo, dopo aver completato l'esercizio precedente. Questo solitamente diminuisce con il passare del tempo.

COSA POTETE ASPETTARVI:

1. Una delle prime sensazioni è il mal di testa, oppure una sensazione di pressione al centro della fronte. Questa sensazione può anche sembrare proveniente dall’interno, normalmente 2-3 cm sotto la superficie della fronte, perché questo coinvolge il sesto chakra. Questo è un segno positivo, e significa che la ghiandola pineale si sta risvegliando e comincia a funzionare in maniera sana. Potreste anche sentire dolore o pressione ogni qualvolta concentrate la vostra attenzione sul terzo occhio. Questo è normale, e con il tempo migliora.

*Alcune persone potrebbero avvertire un’emicrania che dura per diverse ore. L’intensità di questi effetti collaterali dipende in primis da quanto è atrofizzata la vostra ghiandola pineale.

Informazioni sul Terzo Occhio

Dipinto: "Testa di Donna [La Scapigliata]" di Leonardo da Vinci, 1508


© Copyright 2005, 2007, Joy of Satan Ministries;
Library of Congress Number: 12-16457

Torna all'apertura dell'anima
Torna all'indice della Meditazione

Home Page